Crea sito

«

»

Jun 17

Reportage da Lucca

La splendida sede di gioco

Edizione record questa venticinquesima del Festival Internazionale di Lucca, che ha visto al via ben 195 partecipanti, un vero successo per gli organizzatori.
Tra i partecipanti cinque grandi maestri maschili e uno femminile, a dimostrazione dell’altissimo livello tecnico. Alla fine l’ha spuntata il GM bulgaro Vladimir Petkov, che ha preceduto per spareggio tecnico il sorprendente olandese Tiggelman. Mezzo punto in meno per un gruppetto comprendente il primo degli italiani, il bravissimo MI Duilio Collutiis, e la GM indiana Subbaraman Vijayalakshmi.

Classifica dopo 5 turni

Duilio Collutiis

La GM indiana Vijayalakshmi

Nutrita la pattuglia apuana, tra cui va evidenziato l’ottimo torneo di Marco Tazzini, punti 4/5. Ecco i nostri rappresentanti:

Luca Onesti – l’Open A rappresentava per lui una bella sfida, e Luca parte subito a mille giocando un partitone d’attacco contro il GM russo Efimov. Nel momento di raccogliere almeno un pareggio, purtroppo il nostro manca l’occasione, ecco la posizione:

Questa grande occasione mancata incide indubbiamente nel prosieguo del torneo di Luca, che dopo aver subito una nuova sconfitta contro il sedicenne talento abruzzese Pescatore, termina a punti 1,5/5, leggermente al di sotto dei suoi punti attesi.

Marco Tazzini – Con il suo punteggio Elo era uno dei favoriti del torneo B, ma purtroppo la partenza non è delle più felici, con una sconfitta già al primo turno. A questo punto Marco inanella ben 4 successi consecutivi, terminando a 4/5, quinto assoluto su 70 partecipanti. I calcoli non sono ancora certi, ma la promozione a 1a nazionale dovrebbe essere rinviata alla prossima occasione, infatti il nuovo Elo di Marco dovrebbe essere 1798.

Giulio Stagnaro – Altra nota lieta della spedizione apuana, Giulio conclude il torneo B con punti 2,5/5, e grazie alla forza degli avversari incontrati ottiene la promozione alla 3a categoria nazionale. Bravo!

Michela Belli – Il rientro alle competizioni ufficiali dopo oltre un decennnio non è stato dei più felici, e Michela ha terminato l’open B con punti 2,5/5. Nell’ultima giornata ha dovuto soffrire non poco contro i due promettenti fratelli bolognesi Sangiorgi, prima battendo il più piccolo, Raphael (classe 2003), e poi pareggiando col più grande, il 2a nazionale Fabio (classe 2002).

Michela contro il decenne talento Sangiorgi

I ragazzi dell’Under 16 – Prima esperienza per 4 giovani apuani in un torneo a tempo lento. Riccardo Baudone e Luca Matta giungono in un gruppo di 5 giocatori con 3,5/5, alle spalle del vincitore solitario Nencini di Pistoia. Nicola Sartori termina mezzo punto sotto, e precede il fratello Davide, che però riesce a strappare un pareggio al vincitore. Nicola e Davide, che con i loro 8 anni erano tra i più giovani in gara, hanno fatto una esperienza molto utile in vista del campionato italiano giovanile che si terrà a Courmayeur tra due settimane, torneo al quale è qualificata anche Sara Vanelli, assente a Lucca.

Il torneo under 16, in primo piano due apuani

la più giovane, Emma, 7 anni di Modena

Qui risultati e classifiche.

Infine mi piace segnalare, festival dei giovanissimi, molti bravi in tutti i tornei, e soprattutto delle donne!! Vediamo come sono state brave quelle dei due tornei principali:
Torneo A: Vijayalakhsmi 4/5, Lazzarini Sabrina e Proietti Tosca 2,5
Torneo B: Guerini Sara 4/5!! Guerini Silvia, Picchi Darina 3, Belli Michela 2,5, Palma Maria 2, Celati Sara 1,5